Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di economist
  • : Economist
  • Contatti
10 agosto 2011 3 10 /08 /agosto /2011 15:25

Oggi gli istituti finanziari sono il punto di riferimento di qualsiasi lavoratore per la gestione dei loro fondi. Anche in quest’ambito i clienti delle banche ricercano il risparmio ed esso si può trovare soprattutto nelle banche online. Si possono ritenere sicure? I conti online sono vantaggiosi?

Conto online

Sicuramente la maggior parte delle persone potrebbe pensare che avere un recapito fisico dove potersi recare sia più sicuro. Oggi però bisogna notare che il web è reso sempre più sicuro da parte di coloro che erogano servizi, soprattutto quelli finanziari. Quando si decide di aprire un conto online, infatti, vengono prese delle disposizioni che permettono di mantenere sempre alte le misure di sicurezza. Le password dei relativi conti variano di volta in volta e vengono inviate in automatico al proprio numero di cellulare. Un’altra caratteristica dei conti online è che in qualsiasi momento si possono tenere sotto controllo. Confrontando i diversi conti bancari si può affermare che i conti online sono altamente economici.

Banche online

Alcuni nomi di banche online che permettono di avere conti a basso costo e che offrono il massimo dei servizi sono Sella.it o Bmp.it.

Se si apre un conto online con queste banche, c’è l’apposita sezione “Banking Privati” che permette di gestire i movimenti, le operazioni, richiedere prestiti o mutui e fare trading online.

Un altro portale sicuro è Fineco.it. Se si ha meno di 28 anni il canone del conto è pari a zero e per tutti i clienti la carta di credito è gratuita, così come i prelievi dal bancomat in tutta Italia. C’è anche la possibilità di accumulare punti fedeltà e nel conto sono inclusi gli sms di sicurezza, che mantengono aggiornato il cliente sui bonifici effettuati o ricevuti.

Ovviamente il campo informatico è pieno di pericoli ma si possono prevenire. Il cliente può prevenirli diffidando dalle e-mail presenti nella propria casella di posta che apparentemente sembrano provenire dalla banca presso cui si ha il conto e che richiedono codici personali o password. Mantenere alta la protezione del proprio computer e sapere che la banca non richiede determinate informazioni personali sicuramente aiuterà a limitare i pericoli.

Questo permetterà di avere sicurezza sul proprio conto online e poter risparmiare.

Conto online

Condividi post

Repost 0

commenti