Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di economist
  • : Economist
  • Contatti
15 agosto 2011 1 15 /08 /agosto /2011 11:33

La comunicazione è importante per dialogare e condividere i propri pensieri e lo è tanto più per le aziende che devono pubblicizzare la loro attività. La comunicazione aziendale è fondamentale per il buon andamento di un’azienda e per questo deve essere strutturata in maniera consona, ma quali sono i principi guida da seguire per farlo?

La comunicazione

In Italia le aziende sono molto numerose e la maggior parte di esse ha un andamento fiorente. Da cosa è caratterizzato? Indipendentemente dalla loro attività, le aziende cercano di pubblicizzarsi in ogni modo a loro disponibile, sia attraverso gli strumenti mediatici che cartacei. Comunicare non significa solo informare. L’informazione consiste soltanto nel trasmettere una notizia da una sorgente a un destinatario, al contrario comunicare non è soltanto il trasmettere un’informazione ma scambiarsi sensazioni, immagini mentali e stati d’animo. Pertanto quando un’azienda decide di sviluppare una buona comunicazione deve scegliere la strategia giusta per innalzare il proprio prodotto o servizio e conquistare il consumatore o l’utente.

Principi guida

Le regole base per una buona comunicazione aziendale sono cinque: studiare e comprendere il clima generale, sfruttare i momenti opportuni, comprendere la psicologia del pubblico verso cui sarà effettuata, scegliere il mix giusto dei canali di comunicazione disponibili e assumersi la responsabilità etica dell’attività comunicativa svolta. Analizzare il clima economico, sociale, politico e culturale in cui si opera è fondamentale poiché permette di scegliere la giusta strategia dato che nei periodi di crisi il favore da parte del pubblico può facilmente svanire. Per questo nella pianificazione delle attività della comunicazione aziendale devono essere considerate le possibili reazioni del pubblico e il periodo che sta vivendo. Esso inoltre deve essere messo in condizioni di poter recepire tutto il vantaggio possibile dal prodotto o dal servizio. Importante è anche il momento opportuno per mettersi in mostra, in base al momento scelto infatti si può produrre, in maniera ampia, attenzione e notizia. I canali di comunicazione che si possono utilizzare sono: la stampa, la radio, la televisione e i media elettronici (internet, telefono, etc). L’eticità, nell’utilizzo di questi mezzi per comunicare, è una pietra miliare poiché ci si può pubblicizzare in maniera positiva ma anche negativa dato che si può rendere di dominio pubblico il comportamento scorretto delle aziende. La comunicazione deve essere onesta, corretta, tempestiva, chiara e non contestabile. Seguendo questi consigli base sicuramente l’azienda potrà aumentare la propria attività e visibilità.

Mezzi di comunicazione

Condividi post

Repost 0

commenti